Con delibera di Giunta Regionale n. 737 del 24 luglio 2023, sono stati approvati i criteri applicativi della misura “Microcredito”, rivolta alle PMI e ai lavoratori autonomi con partita iva individuale non iscritti al Registro delle Imprese, al fine di agevolare la promozione dello start-up di impresa con il coinvolgimento diretto degli Operatori di microcredito, convenzionati con Regione Lombardia.

Finlombarda spa svolge per conto di Regione Lombardia la funzione di soggetto gestore della misura.

Finanziamenti personali e aziendali 

Agevolazioni e contributi

DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria complessiva è pari a 24 milioni di euro comprensiva dei costi di gestione del Soggetto Gestore.

Finanziamenti personali e aziendali 

Agevolazioni e contributi

CHI PUO’ PARTECIPARE

Possono presentare domanda di partecipazione alla MISURA “MICROCREDITO”:

a) le PMI così come definite all’Allegato 1 del Regolamento (UE) n. 651/2014 del 17 giugno 2014 e s.m.i. (di seguito Regolamento GBER) in possesso dei seguenti requisiti:
1. siano regolarmente costituite, iscritte e attive da massimo 5 (cinque) anni nel Registro delle Imprese (come risultante da visura camerale) alla data di presentazione della domanda di partecipazione all’avviso attuativo;
2. abbiano una sede legale e/o operativa oggetto dell’intervento in Lombardia (rilevabile nella visura camerale) al momento della presentazione della domanda di partecipazione all’avviso attuativo;

b) i lavoratori autonomi con partita iva individuale non iscritti al Registro delle Imprese in possesso dei seguenti requisiti:
1. abbiano dichiarato l’inizio attività da massimo 5 (cinque) anni alla data di presentazione della domanda di partecipazione all’avviso attuativo ad uno degli uffici locali dell’Agenzia delle Entrate ovvero ad un ufficio provinciale dell’imposta sul valore aggiunto della medesima Agenzia come previsto dall’art. 35 del D.P.R.26/10/1972, n. 633 “Istituzione e disciplina dell’imposta sul valore aggiunto” e s.m.i. secondo le modalità ivi previste e abbiano la partita IVA attiva;

2. abbiano il domicilio fiscale in Lombardia come risultante dall’Anagrafe Tributaria presso l’Agenzia delle Entrate e come definito all’articolo 58 del D.P.R. 29/09/1973, n. 600 “Disposizioni comuni in materia di accertamento delle imposte sui redditi”.

Finanziamenti personali e aziendali 

Agevolazioni e contributi

Sia le PMI che i lavoratori autonomi di cui al punto precedente devono aver ottenuto al momento della presentazione della domanda di partecipazione all’avviso attuativo, una delibera di finanziamento di un’operazione di microcredito da uno degli Operatori di Microcredito convenzionato con Regione Lombardia ai sensi della D.G.R. 8 maggio 2023, n. XI/258, da presentare secondo il format che sarà previsto nello stesso avviso attuativo.

CARATTERISTICHE DELL’AGEVOLAZIONE

L’agevolazione si configura come un cofinanziamento regionale abbinato ad un finanziamento concesso da un Operatore di Microcredito con le seguenti caratteristiche:

a) Importo: finanziamento complessivo fino ad un massimo di 40.000 euro (tale limite potrà essere aumentato nell’avviso attuativo nei limiti previsti dall’art. 111 del T.U.B. a seguito di approvazione di eventuali nuove disposizioni normative ed attuative della disciplina del Microcredito) finalizzato a sostenere il 100% delle spese ammissibili dell’investimento presentato, di cui il 40% concesso da Regione Lombardia e il 60% concesso da un Operatore di Microcredito

b) Durata del finanziamento: da 48 a 60 mesi; la quota regionale prevede un preammortamento fisso di 2 anni e un preammortamento tecnico per arrivare alla prima scadenza fissa di rimborso

c) Modalità di rimborso del finanziamento: rate semestrali a scadenza fissa sulla quota regionale e rate mensili/trimestrali/semestrali a scelta dell’Operatore di Microcredito sulla sua quota di spettanza

Finanziamenti personali e aziendali 

Agevolazioni e contributi

d) Contratto: unico contratto di finanziamento sottoscritto con l’Operatore di Microcredito

e) Modalità di erogazione: in anticipo alla sottoscrizione del contratto pari al 70% e saldo a seguito della verifica della rendicontazione delle spese

f) Tasso d’interesse: pari alla media ponderata finale tra il tasso pari allo 0% per la quota di Regione Lombardia e il tasso fisso con TAN (Tasso Annuale Nominale) massimo del 9% applicato dagli Operatori di Microcredito, determinato sulla base delle valutazioni di merito creditizio

g) Garanzie: a supporto dei cofinanziamenti potranno essere richieste garanzie nei limiti delle disposizioni sulla Disciplina del Microcredito.

Finanziamenti personali e aziendali 

Agevolazioni e contributi

Navigazione articoli

Source

La rete #adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana.
Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[njwa_button id="315"]