Nuova operatività del Fondo 394 per le imprese italiane sui mercati esteri: domande dal 27 luglio, finanziamenti agevolati per sei linee di intervento.
Presentata la nuova operatività del Fondo 394, strumento gestito da SIMEST in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri per finanziare gli investimenti finalizzati alla crescita delle imprese italiane sui mercati esteri.

La nuova operatività, attraverso sei diverse linee di intervento agevolativo, prevede l’avvio delle richieste da parte delle aziende a partire dal 27 luglio.

Finanziamenti personali e aziendali 

Agevolazioni e contributi

Come funziona il Fondo 394 gestito da SIMEST

Attraverso il Fondo 394, sono a disposizione delle imprese finanziamenti a tassi agevolati, che arrivano fino allo 0,464% (tasso aggiornato a luglio 2023), a cui si potrà aggiungere una quota di cofinanziamento a fondo perduto fino al 10%.

Con una dotazione di 4 miliardi di euro, dedicati soprattutto alle PMI, il Fondo 394 punta a sostenere e rafforzare lo sviluppo internazionale del Made in Italy e la competitività delle imprese.

Finanziamenti personali e aziendali 

Agevolazioni e contributi

Per la prima volta, inoltre, viene ampliata la platea d’imprese servite con l’inclusione delle filiere produttive. Un’importante innovazione nel senso dell’estensione del nostro impegno a favore di tutte le componenti del sistema economico nazionale.

Le ultime novità del Fondo 394

Sostegno agli investimenti per la transizione ecologica e digitale e il rafforzamento della solidità patrimoniale delle imprese a vocazione internazionale.
Benefici per imprese delle filiere produttive votate all’export e per quelle impattate da rincari dei costi energetici.
Condizioni dedicate per le imprese con interessi diretti in aree strategiche per il Made in Italy, come i Balcani Occidentali, e per quelle localizzate nei territori colpiti dalla recente alluvione in Emilia-Romagna.
Come fare domanda e per quali ambiti
Le imprese possono presentare domanda di finanziamento dal 27 luglio 2023, a partire dalle ore 9:00, attraverso il Portale SIMEST dei finanziamenti agevolati.

La nuova operatività prevede 6 linee di intervento agevolativo.

Transizione Digitale o Ecologica: finanziamento per investimenti in innovazione digitale o transizione ecologica nonché investimenti produttivi generici per il rafforzamento della solidità patrimoniale, a beneficio della competitività sui mercati internazionali.
Inserimento Mercati: finanziamento per realizzare programmi di inserimento sui mercati internazionali attraverso l’apertura di una struttura in un Paese estero o per il potenziamento della propria struttura o personale sul posto.
Certificazioni e Consulenze: finanziamento per progetti di internazionalizzazione, innovazione tecnologica, digitale o ecologica tramite il supporto esclusivo di società di consulenza, certificazioni di prodotto, brevetti, tutela di diritti di proprietà intellettuale, certificazioni di sostenibilità e innovazione tecnologica.
Fiere ed Eventi: finanziamento per partecipare, anche in Italia, a fiere, mostre, eventi e missioni imprenditoriali o di sistema, di carattere internazionale, anche virtuali, per la promozione di beni e servizi prodotti in Italia o a marchio italiano.
E-commerce: finanziamento per sviluppare il commercio elettronico in Paesi esteri per beni e servizi prodotti in Italia o con marchio italiano, attraverso la creazione o il miglioramento di una piattaforma propria, o di un proprio spazio dedicato su una piattaforma di terzi.
Temporary Manager: finanziamento per avvalersi temporaneamente di figure professionali specializzate per la realizzazione di progetti di internazionalizzazione, innovazione tecnologica, digitale o ecologica.

Navigazione articoli

Source

La rete #adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana.
Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[njwa_button id="315"]