Per tutte le imprese, persone giuridiche private, trust e istituti affini costituite in Italia sono tenute a comunicare al Registro Imprese i dati del titolare effettivo entro 11 dicembre 2023.

La normativa che disciplina la comunicazione della titolarità effettiva è contenuta nel D.Lgs. 21 novembre 2021, n. 232.

La finalità della comunicazione della titolarità effettiva è quella di contrastare il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo e altre forme di criminalità organizzata.

Il titolare effettivo è la persona fisica che, in ultima istanza, esercita il controllo sull’ente. Può essere un singolo individuo, un gruppo di persone o un’altra entità giuridica.

La comunicazione deve essere effettuata esclusivamente per via telematica.

L’istanza deve essere sottoscritta digitalmente da almeno un amministratore dell’impresa o da un rappresentante legale della persona giuridica.

Per richiedere informazioni, inserisci su Google #finsubito titolare effettivo, accedi al sito e clicca su info.

I dati da comunicare sono i seguenti:

Ragione sociale o denominazione dell’ente;
Codice fiscale o partita IVA;
Natura giuridica dell’ente;
Stato di iscrizione al Registro Imprese;
Dati del titolare effettivo:
Nome e cognome;
Data e luogo di nascita;
Cittadinanza;
Domicilio o sede;
Qualifica o rapporto con l’ente.
In caso di pluralità di titolari effettivi, la comunicazione deve essere effettuata per ciascuno di essi.

La mancata o tardiva comunicazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 2.000 a 20.000 euro.

Per richiedere informazioni, inserisci su Google #finsubito titolare effettivo, accedi al sito e clicca su info.

Esempi di titolari effettivi

I seguenti sono alcuni esempi di titolari effettivi:

In una società di capitali, il titolare effettivo è tipicamente l’amministratore unico o il presidente del consiglio di amministrazione.

In caso di società a responsabilità limitata, il titolare effettivo può essere anche un socio che detiene una quota di partecipazione superiore al 25%.

In una società a partecipazione pubblica, il titolare effettivo è tipicamente l’ente pubblico che detiene la maggioranza del capitale sociale.

In un trust, il titolare effettivo è tipicamente il trustee, ovvero la persona fisica o giuridica che gestisce il trust.

In un’associazione, il titolare effettivo è tipicamente il presidente o il segretario dell’associazione.
Modalità di comunicazione

La comunicazione della titolarità effettiva deve essere effettuata mediante l’applicazione DIRE, che è disponibile sul sito web delle Camere di Commercio.

L’istanza deve essere compilata in tutte le sue parti e sottoscritta digitalmente da almeno un amministratore dell’impresa o da un rappresentante legale della persona giuridica.

In caso di pluralità di titolari effettivi, è necessario compilare un’istanza per ciascuno di essi.

Tempistica di comunicazione

La prima comunicazione della titolarità effettiva deve essere effettuata entro il 10 dicembre 2023 per tutte le imprese, persone giuridiche private, trust e istituti affini costituite prima del 9 ottobre 2023.

Per le imprese, persone giuridiche private, trust e istituti affini costituiti successivamente al 9 ottobre 2023, la comunicazione della titolarità effettiva deve essere effettuata entro 30 giorni dalla costituzione.

Per richiedere informazioni, inserisci su Google #finsubito titolare effettivo, accedi al sito e clicca su info.

Conclusioni

La comunicazione della titolarità effettiva è un obbligo importante per tutte le imprese, persone giuridiche private, trust e istituti affini costituite in Italia.

La comunicazione consente alle autorità competenti di identificare i titolari effettivi degli enti e di prevenire il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo e altre forme di criminalità organizzata.

Per richiedere informazioni, inserisci su Google #finsubito titolare effettivo, accedi al sito e clicca su info.

 

titolare effettivo, titolare effettivo esempi, titolare effettivo comunicazione, titolare effettivo società, titolare effettivo registro imprese, titolare effettivo scadenza, titolare effettivo società in liquidazione, titolare effettivo quadro ru, titolare effettivo consorzio, titolare effettivo antiriciclaggio, titolare effettivo proroga, titolare effettivo società di persone, titolare effettivo fondazione, titolare effettivo srl, titolare effettivo ru, titolare effettivo unico 2023, titolare effettivo associazione, titolare effettivo asd, titolare effettivo assonime, titolare effettivo azienda, titolare effettivo adempimenti, titolare effettivo antiriciclaggio 2023, titolare effettivo agenzia delle entrate, titolare effettivo al registro delle imprese, titolare effettivo a cosa serve,

La rete #adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione italiana.
Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

[njwa_button id="315"]